Spessore dell'acciaio e tempra

Spessore dell'acciaio e tempra Spessore dell'acciaio e tempra
I livelli di intensità di un' armatura sono così variegati quanto quelli delle spade da combattimento. Non tutti necessitano di una corazza capace di resistere ad un impatto totale di cavalleria. Il peso, ma anche il prezzo, giocano un ruolo importante nella selezione di una buona armatura.

Spessore dell'acciaio
Le parti delle armature da noi realizzate sono fornite in vari spessori: 1,2 mm (18 gauge), 1,3 mm (17 gauge), 1,6 mm (16 gauge), e 2,0 mm (14 gauge). La forza dell'acciaio è determinata dallo spessore e dalla tempra.
Per rievocazioni di battaglie, raccomandiamo elmi non temprati e di uno spessore minimo di 1,6 mm, o elmi temprati con uno spessore minimo di 1,3 mm. Quando vengono utilizzate armi a percussione o sono autorizzati colpi alla testa, raccomandiamo uno spessore di 2,00 mm non temprato o 1,6 mm / 2,00 mm temprato.

Tempra
L'acciaio temprato viene riscaldato dopo la produzione (rinvenimento). Questo procedimento rende l'acciaio più tenace e rende meno probabili le ammaccature in caso di impatto pesante. In breve, il rinvenimento conferisce all'armatura maggior flessibilità e resistenza (minor fragilità). Questo procedimento spesso è più costoso, ma altresì rende l'articolo più durevole.