Combattimento sostenibile

Combattimento sostenibile

Spesso le persone pongono quesiti riguardo al combattimento delle popolazioni europee tra il X° e il XVIII° secolo. Le risposte sono molteplici, perché gli stili di combattimento differivano per periodo e regione. Tuttavia, ogni persona ha sempre trattato le sue armi in modo sostenibile.
Celtic WebMerchant vende armi di differenti forgiatori provenienti da tutto il mondo. Questi armaioli producono le loro spade partendo da loro principi di base specifici e tutti fanno lame con forgiature che differiscono le une dalle altre. Nessun armaiolo fa spade sapendo che sono fatte male o che sono deboli, questo gli conferirebbe una cattiva reputazione su tutto il mercato. Inoltre i produttori con i quali lavoriamo devono soddisfare una serie di requisiti di qualità prima di venire ammessi effettivamente come produttori di armi da combattimento.
Ovviamente, prima di iniziare una battaglia dovete sincerarvi che ambedue le armi siano sicure. Pregasi consultare anche l'argomento sicurezza.

Parare
Parare bene o schivare un colpo ostile è molto importante in ogni combattimento con la spada. Questo spesso è eseguito in modo errato, mentre parare è essenziale per una buona conservazione dell'arma. Originariamente spesso la prima intenzione non era quella di parare una spada ostile con la propria, bensì fare un passo indietro o difendersi con uno scudo. Tuttavia in alcune situazioni non è possibile evitare di parare con la spada.
Potete considerevolmente conservare la vostra spada, parando con la parte piatta (la parte superiore o quella inferiore) invece che di taglio. Questo previene indentature nella lama e assicura che la vostra spada mantenga la sua qualità per un periodo di tempo superiore. Non tenete la lama verticalmente, ma con una inclinazione di circa 45 gradi; il risultato sarà che il colpo verrà scansato. In questo modo vi assicurerete che non ci sia troppa pressione sull'anima della spada.
Se una spada storica affilata fosse usata per parare in modo sbagliato, questo significherebbe che in un breve lasso di tempo questa spada potrebbe essere usata in un certo qual modo come sega.
Certo siamo consapevoli che le tecniche moderne della lavorazione dell'acciaio sono più avanzate rispetto a 500 anni fa. Le armi utilizzate per il combattimento hanno un filo con uno spessore minimo di 3mm e sono meno predisposte ad indentatura rispetto ai modelli storici.
E' altresì importante non prendere mai un colpo a piena potenza. Dal punto di vista storico questa opzione era l'ultima scelta: in un combattimento la forza si muoveva dall'avversario verso di voi; quando questa energia veniva parata in contrasto pieno e con la spada statica, veniva esercitata sul materiale una pressione non necessaria . Se dovete parare un colpo di un'altra arma, fatelo preferibilmente con il forte della lama, la parte più vicina alla guardia: dato che questa parte della lama è più larga, è più adatta a incassare colpi. E' sempre meglio parare immediatamente il colpo, in questo modo avrete la possibilità di contrattaccare.
E' anche molto importante il gioco di gambe, rende il combattimento meno statico e assicura che abbiate la possibilità di applicare tecniche in un attacco successivo; inoltre questo spesso vi risparmia l'impatto diretto contro di voi e la vostra arma.

Garanzia
Molte armi da combattimento hanno una garanzia di due anni, a condizione che siano state usate correttamente e che non siano state esposte a impatti violenti o uso errato. Una spada può essere utilizzata (correttamente) così tante volte che potrebbe insorgere nel materiale dello stress da fatica. Quest'ultimo caso non è contemplato nella nostra polizza di garanzia. Se desiderate avere la sicurezza riguardo a quali armi abbiano questa copertura, vi preghiamo di inviarci una e-mail.

Attuare i procedimenti sopra descritti è completamente a vostro rischio e pericolo.